Tutto quello che volevi sapere sul mondo dell’uncinetto


uncinetto-puntocroce

L’antica arte dell’uncinetto
L’arte dell’uncinetto ha origini antiche, basti pensare che i primi esempi risalgono agli antichi egizi. Il nome deriva proprio dallo strumento che si utilizza, che ha la punta a forma di uncino. L’uncinetto può essere di varie dimensioni e realizzato in materiali diversi, come: metallo, acciaio, plastica, legno e avorio.
Imparare quest’arte non è difficile, basta dedicarci un pò di tempo e passione ed il gioco è fatto.

Cosa serve per cominciare?
Se avete deciso di intraprendere anche voi questa bellissima arte, vi serviranno due cose: l’uncinetto (una misura media) ed un gomitolo adatto per l’uncinetto. Se non sapete bene che misura di uncinetto prendere, leggete la misura indicata sul gomitolo che avete scelto, così andrete sul sicuro. I materiali sono facilmente reperibili e si trovano in qualsiasi merceria, non serve, quindi, andare in negozi specializzati.

I primi passi
La prima cosa da imparare a realizzare è la famosa catenella. Essa rappresenta l’inizio di ogni lavoro, quindi prima di imparare gli altri punti, fate tante catenelle. Ecco come fare:
– prendete il gomitolo e a circa 10-20 cm dal capo filo formate un piccolo cappio;
– fate passare l’uncinetto all’interno del cappio;
– con l’uncinetto prendete il filo proveniente dal gomitolo e fatelo passare all’interno del cappio.
Facile no?
Continuate in questo modo, fino a raggiungere la lunghezza desiderata.
All’inzio le vostre catenelle non saranno perfette: il segreto, così come per ogni lavoro manuale, è l’esercizio.
Quando riuscirete a fare delle belle catenelle, potrete imparare anche gli altri punti. I punti più semplici sono la maglia alta e la maglia bassa, ma ce ne sono tantissimi altri per adattarsi meglio alle varie creazioni che avete in mente.

Cosa si può creare con l’uncinetto?
Le creazioni ad uncinetto possono essere davvero tantissime, basta solo scatenare la fantasie. Le creazioni più semplici sono sicuramente le sciarpe, ma si possono creare anche fantastici cappelli, centrotavola, coperte, scarpette per neonati, peluche ecc.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *