Big Shot vs Big Shot Plus: quale scegliere tra le due?


Questa è la nuova versione della Plus con lo Starter Kit. Ha dei cartoncini diversi e non c'è più la fustella per embossing.

E’ una domanda che i clienti ci fanno continuamente per cui vogliamo mettere nero su bianco quale è meglio tra le due e la risposta non è affatto scontata.
Prima di partire è opportuno dire che cos’è la Big Shot e a cosa serve, vedremo poi i modelli disponibili e alla fine come la pensiamo noi de La Mercerissima quando si tratta di scegliere.

Che cos’è la Big Shot?

E’ una fustellatrice che permette di realizzare decorazioni di ogni genere in maniera professionale e dal risultato impeccabile. In pratica si prende la fustella che funge da “stampino”, si inserisce nella macchia insieme al materiale che volete tagliare, girate la manovella e dalla parte opposta uscirà il materiale perfettamente tagliato.

A cosa serve la Big Shot?

Abbiamo detto che serve per creare decorazioni ma cosa si intende per decorazioni? Si intente biglietti di invito a cerimonie, scatoline per bomboniere, applicazioni per decorare l’abbigliamento o la casa e una lista lunga così di cose. Per essere chiari vi facciamo vedere delle foto di “decorazioni” fatte con la Big Shot

Quali modelli di Big Shot esistono?

Ce ne sono tre: classica, Plus e Professional. Quest’ultima, come suggerisce la parola, è prettamente rivolta a chi ne fa un uso per lavoro, ha un costo non indifferente e le fustelle sono molto costose. La Professional non è in vendita sul nostro shop. Le altre sue e quindi la classica e la Plus possono essere acquistate con o senza lo starter kit.

Che cosa è lo Starter Kit?

E’ un set di fustelle che ti consente di essere subito operativa non appena apri la scatola. Contiene una fustella per ciascun tipo che esiste e quindi ne avrai per i materiali leggeri come carta e cartoncino, per il feltro e materiali pesanti, per l’embossing e anche un set di carte decorative.

Quale conviene acquistare tra la Big Shot Classica e il modello Plus (A4)?

E veniamo alla domanda del secolo: vi diamo la nostra personalissima opinione. Tra la classica e la plus (con starter kit) ci sono circa 40,00€ di differenza. Quindi se il budget ve lo permette prendete la Plus e vi togliete ogni pensiero. Ma, sì c’è un ma, in abbinamento vi consigliamo di acquistare subito un paio di cutting pad di dimensioni standard. Perché? Perché il 90% delle fustelle attualmente sul mercato sono per la Big Shot Classica ecco perchè.

E quindi maneggiare il cutting pad plus per le fustelle piccole non è che sia proprio il massimo della praticità. Avere la plus ed utilizzarla sempre con le fustelle piccole pure, non è che sia il massimo.

E’ quindi? Che compro? Ecco…io consiglio sempre questo: la plus è eccellente se tra le vostre priorità c’è quella di realizzare scatoline per le bomboniere. Per come la vedo io il vero discriminante per l’acquisto è questo. Se dovete fare scatoline andate certamente sulla Plus. In tutti gli altri casi prendete la piccola e investite la differenza di prezzo in fustelle. Non ve ne pentirete mai anche perchè sempre lì si torna, il 90% delle fustelle è per la piccola;-)

bye-bye