Copertina da neonati: crea la copertina da neonato con le tue mani


copertina neonati

La nascita di un bebè è un evento emozionante. Per ingannare il tempo dell’attesa del nascituro, un buon passatempo potrebbe essere quello di creare con le proprie mani un bel corredino personalizzato per il bimbo. Che siate la nonna, la zia, un’amica o la mamma stessa, è sempre utile ricevere e avere a disposizione una linea di articoli indispensabili per quando il bebè arriverà. Un pezzo che non può mancare è sicuramente la copertina.

Che sia in lana se il pargoletto arriva in inverno, o in cotone se la nascita è prevista nella stagione estiva, una copertina da culla è un ottimo regalo, specie se è handmade. Per quanto riguarda le tecniche, la più semplice e al contempo anche la più gettonata di sempre è la tecnica del punto croce. In commercio esistono piumoni, lenzuolini, copertine da neonati già provviste di inserto in tela aida da ricamare. È possibile trovarne di tutti i tipi e fatture, da quelle semplici a quelle a fantasia.

In alternativa, potete decidere di acquistare voi stesse la tela aida su cui ricamare e successivamente cucirla su una copertina che avrete acquistato separatamente. Per quanto riguarda invece lo stile, ovviamente è preferibile attenersi a temi semplici, adatti ai bambini. Un classico è il tema animali: orsetti, coniglietti, cagnolini, gattini ma anche pulcini, elefanti, coccinelle. Il bello di scegliere di raffigurare animali sta nel fatto che è un tema sicuramente unisex, ideale sia per maschietti che per femminucce, ma anche il fatto che, a lavoro completato, si avrà un corredino molto colorato e brioso.

Se invece si opta per delle linee più tradizionali sulla scia del rosa o dell’azzurro in ogni loro declinazione e sfumatura una buona idea è quella del tema astratto, fatto di cornici, motivi geometrici, magari impreziositi da qualche fiocco o coccarda. Immancabile, qualsiasi stile si sceglie, è il ricamo del nome: che sia piccolo e discreto posizionato in un angolo o grande e imponente al centro della copertina, il nome del futuro bimbo è un cliché a cui non si può proprio fare a meno. Consiglio spassionato: il font utilizzato per ricamare il nome deve essere in linea con il tema e lo stile scelto per tutta la copertina, in modo da ottenere un lavoro finale armonioso.